L’Agenzia delle entrate ha chiarito che, anche nel caso di tenuta delle scritture contabili  con modalità “elettromeccaniche”, resta l’obbligo di conservare i registri anche in cartaceo, con conseguente obbligo di assolvimento dell’imposta di bollo sul libro giornale e libro inventari, secondo quanto prescritto dal DM 17/06/2014.