Nel  Decreto Cura Italia è prevista una cassa integrazione d’emergenza con causale «Covid-19 nazionale». Le modalità di richiesta sono  molto semplificate rispetto a quelle per fruire degli ammortizzatori sociali utilizzati sino ad ora. La domanda,infatti,   potrà essere  inoltrata da  tutte le imprese industriali «per periodi decorrenti dal 23 febbraio 2020 al 31 agosto 2020», per una durata massima di nove settimane. Sarà semplificata anche l’istruttoria delle pratica non sarà più necessario dimostrare la temporaneità dell’evento e la previsione di ripresa della normale attività ma si allegherà unicamente l’elenco dei lavoratori destinatari senza alcuna relazione tecnica. Visto lo stato di crisi del Paese la nuova cassa integrazione d’emergenza prevede anche il pagamento diretto al lavoratore senza che l’azienda dimostri le proprie difficoltà finanziarie. Nell’attesa dell Circolare esplicativa dell’INPS si allegano un prospetto riepilogativo e il messaggio dell’inps 1287 del 20.03.2020

prospetto decreto cura italia pagina 1 ammortizzatori sociali

Messaggio numero 1287 del 20-03-2020_Allegato n 1