Con la circolare n. 1/DF del 4 luglio 2019 il Ministero dell’Economia e delle finanze  illustra le novità del processo tributario telematico, in particolare le modalità operative delle notifiche e dei depositi telematici obbligatori degli atti e dei documenti processuali. La parte processuale che ha scelto di notificare l’atto introduttivo del giudizio di primo o di secondo grado con modalità analogiche in data precedente al 1° luglio 2019, dovrà continuare ad utilizzare tale modalità nelle successive fasi della costituzione in giudizio e degli ulteriori depositi di atti seppur effettuati dopo tale data.