Entro il 30 giugno 2019 l’Agenzia delle Entrate-Riscossione ha inviato a tutti i contribuenti che hanno presentato la domanda di adesione alla rottamazione ter entro il 30 aprile 2019, la “Comunicazione” con gli importi dovuti. In generale, è possibile pagare gli importi dovuti:

  • presso la propria banca,
  • agli sportelli bancomat (ATM) degli istituti di credito che hanno aderito ai servizi di pagamento CBILL,
  • con il proprio internet banking,
  • agli uffici postali,
  • nei tabaccai aderenti a Banca 5 SpA
  • tramite i circuiti Sisal e Lottomatica,
  • sul portale di Agenzia delle entrate-Riscossione
  • con l’App EquiClick tramite la piattaforma PagoPa
  • direttamente agli sportelli.