Aumentano le società tra professionisti con accesso alla trasmissione telematica delle dichiarazioni. I nuovi arrivi, nel provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate del 9 marzo 2018. PROVVEDIMENTO+N.+53616+DEL+9+MARZO+2018
Alla luce delle suddette modifiche normative, vengono incluse, tra gli incaricati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni:

  • le società tra professionisti iscritte negli albi dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e dei consulenti del lavoro
  • esclusivamente per le dichiarazioni di successione, le società tra professionisti iscritte all’albo dei geometri e geometri laureati.

Lo stesso provvedimento, inoltre, modifica l’articolo 15 del decreto dirigenziale 31 luglio 1998 e accoglie tra gli utenti ammessi alla registrazione telematica dei contratti di locazione e del versamento delle relative imposte:

  • le società tra professionisti iscritte all’albo dei geometri e geometri laureati.

Infine spazio, soltanto per la presentazione telematica delle dichiarazioni di successoni e le domande di volture catastali:

  • agli iscritti all’albo degli ingegneri
  • agli iscritti all’albo degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori con il titolo di “architetto” o “architetto iunior”
  • alle agenzie che svolgono, per conto dei propri clienti, pratiche amministrative presso amministrazioni ed enti pubblici, purché titolari di licenza rilasciata ai sensi dell’articolo 115 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

I nuovi arrivati, oltre ad avere le caratteristiche tecniche necessarie rappresentano un importante anello di congiunzione tra cittadino e pubblica amministrazione soprattutto per quanto riguarda la presentazione delle dichiarazioni di successione e le domande di volture catastali.