L’erogazione dei bonus  da 200 o 350 euro   per i professionisti iscritti agli ordini professionali e alle relative casse di previdenza è stata fermata ieri temporaneamente da una   circolare Ministeriale che raccomandava il monitoraggio di spesa ma un successivo comunicato stampa ha  ridimensionato l’allarme e i pagamenti dovrebbero riprendere a breve

La direzione generale delle politiche previdenziali del Ministero del lavoro  aveva informato ieri le 17 Casse interessate   di un campbio di competenza sul monitoraggio della spesa, che passava alla direzione ammordizzatori sociali .

Per questo motivo i dati inviati  fino ad ora necessitavano di un tempo maggiore  per la verifica  e su questa base  si chiedeva di sospendere temporanamente i pagamenti  ai professionisti.

Il ministero pero ha fatto sapere nel giro di poche ore che la questione sarebbe stata risolta in breve. Va sottolineato tra l’altro che i calcoli effettuati dalle casse sulla base  delle risorse disponibili e dei dati reddituali dei propri iscritti evidenziano che non c’è alcun rischio di esaurire il Fondo .