In merito alla c.d. Pace Fiscale, l’Agenzia delle entrate ha chiarito l’esclusione degli avvisi bonari nella definizione delle liti fiscali pendenti.

Rientrano, invece, gli atti di recupero dei crediti d’imposta per R&S (ricerca e sviluppo), per le assunzioni nel mezzogiorno e la sanatoria degli errori formali col pagamento di 200 euro per ogni anno d’imposta.