Con il messaggio n. 1842 del 3 maggio 2017, l’Inps,  comunica il rilascio in produzione di una nuova funzionalità che, contestualmente all’invio della “Nota di Rettifica” all’azienda, prevede l’invio automatico di un’informativa agli indirizzi di posta elettronica degli intermediari, sulla presenza delle medesime  “Note di Rettifiche”.

La trasmissione della mail, chiaramente non ha valore di notifica, restando tale esclusivamente quella nei confronti delle aziende interessate, quali soggetti debitori dell’accertamento, ed effettuata tramite PEC o, in alternativa, tramite Raccomandata A.R.

Viceversa, l’invio dell’informativa all’intermediario, in simultanea rispetto alla notifica all’azienda, potrà consentire una gestione più tempestiva ed efficiente delle posizioni aziendali e della corretta definizione delle medesime.Messaggio numero 1842 del 03-05-2017