Il nuovo Regolamento, insieme alla Direttiva in materia di trattamento e tutela dei dati personali nei settori di prevenzione, contrasto e repressione dei crimini, costituisce il così detto “Pacchetto protezione dati” , che è stato approvato da parte del Parlamento dell’Unione Europea il 14 aprile del 2016.  Il Regolamento Europeo 679/2016, è opportuno sottolinearlo, è soprattutto un documento di indirizzo e non un insieme di precise regole di comportamento che, eventualmente, saranno elaborate in sede di adozione nel nostro ordinamento giuridico da parte del legislatore nazionale e successivamente riunite in un “Codice”, così come a suo tempo è accaduto con il Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196.
In quanto documento di indirizzo, il Regolamento offre un quadro di riferimento in termini di compliance per la protezione dei dati in Europa, aggiornato e fondato sul principio della responsabilizzazione Guida all applicazione del Regolamento UE 2016 679 e troverà applicazione direttamente per tutti gli Stati Membri