Tra i chiarimenti forniti dall’Agenzia in merito “Superbonus del 110%”, con riferimento alle modalità di utilizzo dell’agevolazione si evidenzia:

  • lo sconto in fattura è limitato al corrispettivo dovuto al fornitore (100% della spesa), pur attribuendo al fornitore il credito d’imposta del 110% della spesa;
  • la cessione del credito può essere esercitata anche successivamente al primo anno di utilizzo, interessando le rate residue; se più soggetti sostengano la spesa sullo stesso immobile, e per le spese su parti comuni condominiali, ciascun soggetto può decidere in autonomia l’utilizzo del credito.